Tag

, , , , , , , , , , , ,

Nel week-end per fortuna ho un po’ di tempo per rilassarmi e per farmi venir voglia di preparare qualcosa di buono. E poichè adoro fare colazione (lo confesso, è il mio primo pensiero appena sveglia! :P) questa volta ho pensato a delle deliziose crostatine alla crema con marmellata di frutti di bosco.

Cerco di avere sempre in dispensa una buona scorta di marmellate. Mi piace molto prepararle e le trovo davvero utili in inverno, quando non abbiamo a disposizione tutta quella bella frutta fresca che ci viene regalata dalle stagioni più calde.

Il sabato sera è il momento ideale per preparare la pasta frolla. Forse è meglio uscire, direte voi, ma credetemi, dopo una settimana di corse, per me è molto meglio rimanere in casa per godermela un po’ e per dedicarmi a tutto quello che gli altri giorni non ho neanche il tempo di desiderare…

La domenica mattina poi è il momento giusto per preparare la crema pasticcera e infornare le crostatine. Così queste si possono gustare belle calde già a colazione e la giornata, così, comincia davvero nel migliore dei modi…

Ecco la ricetta per le mie (diciamo 12) crostatine.

Per la pasta frolla ho impastato 440 g di farina, 140 g di zucchero, 250 g di burro (e qui mia madre storcerà il naso, perchè la sua pasta frolla è con la sugna!), 1 uovo intero e 1 tuorlo. Il burro deve essere freddo perchè deve mescolarsi agli altri ingredienti senza sciogliersi (basta tagliarlo a pezzetti per facilitare l’operazione). Per lo stesso motivo una volta che l’impasto diventa un tutt’uno non bisogna insistere nel maneggiarlo, ma si deve subito mettere in frigo. Con queste dosi vi avanzerà almeno la metà dell’impasto, ma questo si può congelare in modo da averne sempre una scorta già pronta.

Per la crema pasticcera (e qui non tradisco la tradizione familiare: è proprio la ricetta di mia madre!) ho mescolato in un tegame a doppio fondo 165 g di zucchero con 4 tuorli e 1 uovo intero. Ho aggiunto 75 g di farina e 500 ml di latte. La crema si fa cuocere a fuoco lento mescolando continuamente, molto energicamente alla fine affinché non si formino grumi. Durante la cottura aggiungo delle bucce di limone che eliminerò a cottura ultimata. Per evitare di dover recuperare le bucce dalla crema una per volta, basta infilarle con ago e cotone prima di metterle in pentola.

Le basi delle crostatine vanno preparate foderando gli stampini di pasta frolla. Questa va bucherellata e coperta di legumi secchi. Basta poi tenere gli stampini in forno a 180° per un quarto d’ora circa.

Sfornate le basi, non ci resta a questo punto che riempirle di crema e aggiungere un cucchiaino di marmellata ai frutti di bosco. E… deliziosa colazione a tutti!

About these ads