Tag

, , ,

cheesecake alle more

Un cestino di more raccolte in montagna e una festa in famiglia gli ultimi giorni d’estate sono gli ingredienti di una cheesecake che saluta le vacanze raccontando di lunghe passeggiate ai margini del bosco, alla ricerca di bontà che deliziano occhi e palato.

Una cheesecake a freddo (a differenza di quella a caldo, che passa per il forno) è l’ideale se si vuole dare risalto allo specchio di sciroppo che la frutta forma su una superficie perfettamente levigata. Il tipo e le quantità dei latticini utilizzati possono variare in un’infinità di combinazioni a seconda dei gusti di ciascuno.

Cheesecake alle more
Per il biscotto: 375 g biscotti secchi, 180 g burro, un cucchiaino di miele
Per la crema: 250 g ricotta, 250 g mascarpone, 250 ml panna, 125 ml yogurt bianco, 125 g robiola, 200 g zucchero , buccia grattugiata di un limone, 4 fogli di gelatina, mezzo bicchiere di latte.
Per la copertura: 2 manciate di more, 2 cucchiai di zucchero, la buccia grattugiata di mezzo limone, qualche goccia di succo di limone.

Frullare i biscotti, mescolarli con il burro fuso e il miele. Imburrare una tortiera apribile del diametro di 26 cm. Ricoprire la base della tortiera con l’impasto di biscotti sbriciolati premendo e lisciando con un cucchiaio. Riporre mezz’ora in frigo. Nel frattempo far ammorbidire la gelatina in una ciotola d’acqua per dieci minuti. Preparare la crema mescolando gli ingredienti. Sciogliere la gelatina strizzata in mezzo bicchiere di latte scaldato. Aggiungere alla crema. Versare nella teglia sopra la base di biscotto e riporre in frigo per almeno 4 ore. Preparare uno sciroppo cuocendo a fuoco basso e pentolino coperto le more mescolate a zucchero e limone. Servire fredda.