Tag

, , ,

delosperma_eklonis Per quanto le persone che si sono occupate dei nostri giardini, terrazzi e balconi siano state istruite a dovere, e per quanto amore abbiano messo nell’occuparsi delle nostre piante, non sempre il nostro spazio verde è un bello spettacolo a vedersi al rientro dalle vacanze.

La prima cosa che faccio prima di disfare le valigie è una spazzata veloce al terrazzo, per poi innaffiare per bene tutte le piante che mi sembrano sofferenti e assetate. Dopodiché preparo il lavoro da fare appena possibile: metto da un lato tutti i vasi con le piante che non sono sopravvissute al caldo o che hanno bisogno di una ripulita. Il mattino seguente, sveglia presto, colazione in terrazzo guardandomi intorno e preparando mentalmente quello che c’è da fare, e al lavoro! Via tutte le piante morte e le erbacce spuntate in ogni dove, e pulizia dei vasi e sottovasi liberati.

Poi però arriva la parte migliore: poichè la natura ha sempre in serbo per noi anche e soprattutto cose piacevoli, mi siedo, bevo una bibita rinfrescante, e mi godo i fiori appena spuntati del plumbago, la fioritura interminabile della bouganville, la bellezza esotica dei fiori dell’hibiscus e quelle stelline di delosperma eklonis che scendono così graziosamente giù da quel vaso…