Tag

, , , ,

lavanda_lavandula_pinnata

Il balcone su cui affaccia la finestra della cucina è la zona di casa mia che riceve più sole. L’esposizione è sud-est e, in più, la parete (di colore giallo) moltiplica l’effetto dei raggi del sole sulle piante che vi sono accostate, arroventandosi in agosto e rendendo difficile la sopravvivenza di tutto ciò che non risponda al nome di succulenta o aromatica.

Sto cercando dunque per questo balcone di selezionare varietà per climi caldi che resistano all’esposizione diretta ai raggi del sole. Tra queste ho scelto la lavanda.

lavanda_lavandula_pinnata_5

Tra tutte le specie di lavanda è spesso difficile districarsi. Per orientarsi, consiglio la lettura di quest’articolo, davvero utile, in cui le diverse specie spontanee sono distinte a seconda della loro rusticità, ovvero della resistenza alle temperature invernali.

lavanda_lavandula_pinnata_4

La lavanda (lavandula) pinnata, in particolare, appartiene al gruppo delle delicate, lavande per zone calde, che non resistono a temperature al di sotto dello zero. Il fiore è di un bellissimo viola-blu e il fogliame verde-argento è simile a quello di una felce.

lavanda_lavandula_pinnata_3

Credo che la bellezza dei fiori di lavanda venga sottolineata sensibilmente dalla loro quantità: quasi sempre non è possibile accontentarsi di un singolo esemplare isolato. Ho infatti accostato in un vaso rettangolare molto ampio tre piante, e l’effetto di tutti quegli steli dritti è davvero incantevole!

lavanda_lavandula_pinnata_2

Annunci