Tag

, , , , ,

foglia_magnolia_verde_macro

Sarà stata solo una calda giornata di novembre ad accendermi questa foglia di magnolia davanti all’obiettivo o semplicemente il desiderio di partecipare al corso di fotografia naturalistica che si terrà prossimamente presso il bosco di San Silvestro (oasi WWF in Campania).
Purtroppo per quelle date il lavoro mi porterà lontano e mio malgrado non potrò partecipare. Se voi siete liberi però, promettetemi che non vi lascerete scappare questa occasione!
Il corso, tenuto da Gabriele de Filippo (fotografo e biologo della conservazione), si terrà il 24 novembre, l’ 8 e 9 dicembre 2012.

Ecco tutte le informazioni sul corso…

Obiettivo:

Il corso ha lo scopo di fare acquisire le conoscenze tecniche di base a chi desidera imparate a fotografare la natura. La prima parte del corso riguarda la fotografia in generale, mentre la seconda riguarda alcuni aspetti tematici più comunemente affrontati fotografando la natura, imparando ad applicare le nozioni di base apprese precedentemente.
Articolazione:
Il corso si svolge in 19 ore di lezioni teoriche e pratiche, articolate in 6 lezioni teorico-pratiche in aula di 2 o 3 ore ciascuna, svolte con l’ausilio di audiovisivi e visione di attrezzatura fotografica. Il corso comprende anche test di verifica e una lezione pratica in campo, della durata di una giornata, in cui si illustrano in pratica i concetti esposti.
Test di verifica:
Dopo le prime 3 lezioni verranno rilasciati alcuni esercizi da compiere autonomamente. Alcuni di questi esercizi sono teorici e servono all’allievo per definire il grado di apprendimento. In caso di necessità si potrà contattare il docente a mezzo e-mail per avere spiegazioni sugli aspetti che risultano meno chiari. Ulteriori chiarimenti potranno essere ottenuti anche durante le successive lezioni. Oltre ai test teorici, verrà chiesto di compiere alcuni incarichi fotografici. Le fotografie realizzate saranno inviate al docente a mezzo email che le commenterà indicando eventuali errori o fornendo consigli per migliorare i risultati.
Cosa si impara:
Conoscenza della macchina fotografica digitale e controllo delle sue funzioni al fine di decidere in modo cosciente le soluzioni utili alla corretta esposizione e alla composizione dell’inquadratura. Conoscenza dei principali accessori ed equipaggiamenti indispensabili o utili alle diverse condizioni di ripresa. Tecniche di composizione. Gestione dell’illuminazione naturale e artificiale. Rapportarsi in maniera corretta con soggetti naturali, nel rispetto delle norme di sicurezza del fotografo e dei soggetti scelti. Archiviazione delle immagini e preparazione per la visualizzazione e la stampa.
Attestato:
Al termine del corso verrà rilasciato attestato di partecipazione.

Programma:

Sabato 24 novembre
ore 9-11 – Prima lezione – Funzionamento della macchina fotografica, il sensore, l’esposizione, la focale degli obiettivi, le schede di memoria e i dispositivi di memorizzazione in campo, sensibilità, caratteristiche importanti della fotocamera per la fotografia naturalistica, batterie.
ore 11.30- 13.30 – seconda lezione -L’illuminazione – metodi e tecniche di illuminazione naturale e artificiale, accessori utili in campo, misurazione della luce
ore 15.00-18.00 terza lezione teoria e pratica – Fotografare a distanza ravvicinata – attrezzature, tecniche di ripresa, di illuminazione e composizione

2 settimane di verifica autogestita:
Esercizi teorici e prove pratiche

Sabato 8 dicembre
ore 9-11 quarta lezione -Il paesaggio: attrezzatura utile e tecniche di ripresa e composizione.
ore 11.30-13.30 quinta lezione – fotografare gli animali a distanza : attrezzature e tecniche di ripresa e composizione
ore 15-18 – sesta lezione – Il laboratorio digitale – La selezione delle immagini, lo sviluppo digitale, l’archiviazione, la stampa

Domenica 9 dicembre
ore 9-13 e 15-16 lezione pratica in campo al Bosco di San Slvestro
ore 16 – rilascio degli attestati

Materiali didattici forniti:
G. de Filippo. “Guida alla fotografia digitale della natura” (ebook in formato pdf)
Inoltre saranno forniti ai partecipanti alcuni libri fotografici da cui trarre spunti e ispirazione per il proprio lavoro.

Quota di iscrizione
120 euro (ridotte a 105 euro per i soci WWF), di cui 30 euro da versare come acconto al momento della prenotazione. Le prenotazioni sono accettate entro domenica 18 novembre. Lo svolgimento del corso prevede un numero minimo di partecipanti; qualora non fosse raggiunto tale numero entro il termine di scadenza delle prenotazioni, il corso sarà annullato e la quota di partecipazione restituita.
La prenotazione e il versamento della quota di partecipazione potranno essere effettuati di persona presso gli uffici dell’Oasi, oppure a mezzo email, a : laghiandaia.wwf@libero.it indicando Nome, Cognome, anno di nascita, indirizzo di residenza e recapiti telefonici.
Alla richiesta di prenotazione a mezzo mail verrà dato riscontro di conferma o di non accettazione in caso di esaurimento dei posti disponibili, e si potrà versare l’acconto sul c/c bancario indicato nella mail di accettazione.

Durante le pause pranzo, i partecipanti potranno consumare la propria colazione a sacco, o usufruire del pranzo preparato all’Oasi, il cui costo è di 15,00 € ed è necessario prenotarsi al momento della registrazione.
Le auto dei partecipanti andranno fermate nel piazzale del parcheggio dei pullman. In caso di pioggia al momento dell’arrivo, ci sarà un servizio navetta che porterà i partecipanti al Centro Visite.

N.B. Ricordiamo che in occasione delle visite all’Oasi è possibile iscriversi al WWF o rinnovare la propria tessera se scaduta.

I fondi raccolti con le quote d’ingresso, con le donazioni ecc. vengono impiegati per la conservazione e la gestione dell’Oasi. Con la vostra visita date un prezioso aiuto economico , morale e ideale all’opera costante dell’Associazione.

Maggiori informazioni e aggiornamenti su:
http://www.facebook.com/profile.php?id=100001632376747
http://www.facebook.com/events/360624814028673/