Tag

, , , , ,

gelso_bianco

Felicità è mangiare more di gelso direttamente dall’albero fino a farsi venire quasi il mal di pancia. E continuare a raccoglierne fino a riempirne un cestino da condividere con gli altri a casa. E se ne avanzano, farci anche un bel dolce.

tartellette_crema_gelsi_bianchiTartellette con crema bianca (senza tuorli) e more di gelso

Per la pasta frolla:

  • 400 g farina
  • 200 g zucchero a velo (o comunque molto sottile)
  • 200 g burro
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo

Per la crema bianca:

  • 3 cucchiai di farina
  • 5 cucchiai di zucchero
  • 3 albumi
  • mezzo litro latte
  • una bustina di vanillina

Impastare velocemente la pasta frolla utilizzando il burro freddo a pezzetti. Mettere a riposare in frigo per almeno un’ora. Nel frattempo preparare la crema mescolando in una pentola con doppio fondo farina, zucchero e vanillina; aggiungere gli albumi ed infine il latte. Cuocere su fiamma media mescolando continuamente fino al primo bollore. Preparare le tartellette di pasta frolla stendendo la pasta frolla fino a raggiungere l’altezza di mezzo centimetro, tagliare dei cerchi con il coppapasta e foderare gli appositi stampini. Bucherellare il fondo con una forchetta e cuocere in forno a 180° per 10/15 minuti. Una volta raffreddate, riempire le tartellette di crema e aggiungere le more di gelso. A piacere, prima di servire, spolverizzare di zucchero a velo.