Tag

,

Quando vedo le fragole, c’è poco da fare, la tentazione di comprarne un’intera cassetta è fortissima, così spesso poi mi ritrovo ad utilizzarne almeno la metà per farne una marmellata! In assoluto questa è quella che ai miei bambini piace di più e anche quella più veloce da preparare: le fragole si puliscono e tagliano che è un piacere e la marmellata si addensa veocemente. Per la quantità di zucchero mi regolo sulla dolcezza della frutta, ma comunque cerco di non scendere mai al di sotto della metà del suo peso (per esempio 1 kg di frutta/500 g di zucchero). Volendo, per un prodotto più dietetico e se si prevede di consumare la marmellata in poco tempo, si può pure utilizzare una quantità ancora inferiore di zucchero.

Marmellata di fragole. Lavare velocemente 1 kg di fragole e privarle del picciolo. Tagliarle a pezzetti e metterle in una pentola a doppio fondo con 500 g di zucchero. Cuocere a fuoco medio per una ventina di minuti. Frullare se si preferisce una marmellata omogenea. Continuare la cottura finchè necessario. Versare subito in barattoli di vetro, chiudere e capovolgere. Conservare in dispensa. In frigo una volta aperto il barattolo.

Annunci