Tag

, , , , ,

Quest’anno la Pasqua arriva nel periodo di massima fioritura degli aranci. Mi piacerebbe che tutti almeno una volta nella vita avessero la possibilità di immergersi nel profumo che viene emanato da quei deliziosi fiorellini, che sugli alberi sembrano formare tanti bouquet (non a caso fino a qualche decennio fa i fiori d’arancio erano un classico per le decorazioni floreali scelte dalle spose!).

Un’esperienza olfattiva di quelle che non si dimenticano più… che viene riportata alla memoria anche dai profumi che invadono le nostre cucine in questi giorni di festa: dalle mie parti la Pasqua non può trascorrere se in ogni casa non viene confezionata almeno una pastiera! Dolce classico della pasticceria napoletana, prevede tra gli ingredienti l’utilizzo appunto dell’aroma dei fiori d’arancio.

Ora immaginate… Pasqua che arriva, gli aranci in fiore, le pastiere nei forni… Come può tutto ciò non imprimersi per sempre nella mente? Capirete allora da soli perchè i miei biscotti per queste feste hanno il profumo del mio giardino o volendo, il mio giardino il profumo dei miei biscotti! :-)

Vi lascio la ricetta, e nel farlo auguro a ognuno di voi una Pasqua di pace e serenità!

Biscotti ai fiori d’arancio. Si tratta semplicemente di biscotti di pasta frolla a cui viene aggiunto dell’aroma di fiori d’arancio. Per la pasta frolla potete seguire la ricetta delle mie crostatine aggiungendo all’impasto una fialetta di aroma di fiori d’arancio. Per far felici i bambini utilizzate tagliabiscotti a tema pasquale e, se volete, decorate con glassa dai tenui colori pastello. Vi consiglio di raddoppiare le dosi degli ingredienti perchè, per quante cose ci saranno sulla vostra tavola di Pasqua, questi biscotti faticheranno ad entrare nel cestino da picnic per il lunedì di pasquetta!

Annunci