Tag

, , ,

Della serie “Come trascorrere del tempo in famiglia, utile per noi, per i nostri bambini e per i loro nonni!”

Approfittando di un pomeriggio di sole (noi ne stiamo già avendo, finalmente!) offritevi di risistemare il garage, che so, dei vostri genitori, dove ahimé non è rimasto più spazio neanche per entrare, tant’è che pure il robivecchi, al quale avete chiesto di liberarlo, l’ha fatta un po’ difficile (ma non sarebbe il suo lavoro?). Ovviamente vi proporrete solo dopo aver avvistato cataste di vasi di terracotta infilati qui e lì tra vecchie macchine per cucire, attrezzi da carpentiere, spezzoni di tubi e grondaie, e sedie impagliate con le gambe sbriciolate dai tarli. Così, al pensiero di rimediare vasetti di cotto per le vostre piantine (tra i quali può capitarne anche di fatti a mano, wow!) con quella deliziosa patina del tempo che l’umidità vi ha lasciato su – che se li compraste nuovi non sarebbero certo così belli – non vi sembrerà così duro l’incontro con qualche ragnetto (però, non mi ricordavo che ne esistessero di così grandi!) e neanche con un topo incartapecorito (almeno la forma mi sembrava quella!) :-O

E, mi raccomando, in quest’avventura portatevi dietro i bambini. Non c’è per loro gioco più divertente che rovistare tra vecchi oggetti e giornalini. Se poi c’è anche l’armadio dei giocattoli di voi da piccoli, be’ allora… i vostri pirati avranno trovato il loro tesoro!:-)

Risultato: i bambini avranno trascorso un po’ di ore lontani da TV e videogiochi, i nonni saranno rimasti contenti per il servizio che gli avete reso, e voi sarete soddisfatti per i vasi rimediati, un po’ meno per il mal di schiena che ne è seguito! #_#