Tag

, , , , , ,

E’ che quando le cose funzionano bene in due dimensioni, poi a uno viene la curiosità di vedere se lo stesso vale in dimensione tre! Brutto vizio quello di generalizzare, deformazione professionale mia e di tutti quelli che cercano di costruire teorie… mo pure sui biscotti, accidenti! :-)

Dunque… Forse voi avete cominciato a sfornare biscotti natalizi già da un bel po’, invece, che volete farci, a me serviva un’ispirazione potente! A nulla erano servite le varie allusioni serali di mio marito del tipo “non so, ci vorrebbe qualcosa per chiudere degnamente questa cena, non trovi?”; “o da sgranocchiare davanti alla tivù?” lo aiutavo io… Finchè, vuoi per le casette di pane speziato dell’Ikea e di tutti quelli che in questi giorni le propongono in tivù e in rete, vuoi per il desiderio di sentire il profumo di cannella spandersi per la casa, vuoi per la ricerca di un’idea per segnaposti natalizi particolari con cui addobbare la tavola del giorno di Natale, finalmente il Christmas cookies time è arrivato anche per me!

Alberelli (biscotti) segnaposti alla cannella. Preparate una pasta frolla con cannella (250 g di farina, 125 g di zucchero, 125g di burro, 1 pizzico di sale, 1 cucchiaino di cannella, 1 uovo). Dopo aver steso la pasta, per ogni alberello ritagliate tre triangoli (se non riuscite a essere precisi, aiutatevi con un triangolo ritagliato dalla carta forno), e praticate dei fori a diverse altezze lungo i lati facendo attenzione che ad ogni foro su un triangolo corrisponda un foro alla stessa altezza su un altro triangolo. Adagiate i triangoli su carta forno e cuocete per 10 minuti a 180°. Lasciate raffreddare e componete gli alberelli legando i triangoli a tre a tre con dei nastrini.

In più: se preparate alberelli di diverse altezze, l’effetto sarà ancora più carino. Sarebbe molto bello prevedere questi biscotti per la colazione di Natale, in modo che si possano sfilare uno ad uno i triangolini e gustare insieme ai bambini che scartano i regali… Inoltre, anzichè forare i triangoli e utilizzare nastrini, potete assemblare gli alberelli sigillando i lati e decorando con glassa reale e palline di zucchero argentate, per un delizioso effetto “Bianco Natale”. Infine, se li preparate in anticipo, mi raccomando, teneteli sotto chiave, non si sa mai: qualcuno potrebbe svegliarsi di notte con strane voglie per la testa: Babbo Natale, per esempio… :-)