Tag

, , , , , , , , , , , , ,

Non riesco a immaginare nulla di più romantico dell’erica bianca per augurare ogni bene possibile a due giovani sposi che celebrano il loro matrimonio in questo periodo.

Pare che questa pianta sia un famoso porta fortuna in Scozia e venga donata soprattutto come augurio di felice matrimonio. Dunque, nulla di più adatto! E comunque, sarà che guardando l’erica il pensiero va inevitabilmente alla brughiera di Cime tempestose e alla passione che ne lega i due protagonisti, che se anche avessi a disposizione le rose più belle del mondo, non le preferirei certo ora a questa meraviglia che sa affascinarmi più di ogni altro fiore autunnale…

Questo cestino è giusto un piccolo dono floreale che ho pensato per delle persone molto care (ancora tanti auguri, ragazzi!) e che si può preparare in modo veramente veloce.

Se vi piace l’idea vi dico cosa vi occorre per realizzarla:

un cestino di vimini bianco (se ne trovano un po’ dappertutto; il mio per esempio è di IKEA, ma ne ho visti di carini anche da Zara Home dove mi piace fare un giro ogni volta che posso e che vi consiglio di cercare se vi piace lo stile Shabby. A me da morire…:-);

delle piantine di erica bianca (in questo periodo le trovate in tutti i garden center, ve lo assicuro! Prendetene un numero adatto al vostro cestino. Fate attenzione a che non ci stiano troppo larghe, ma neanche troppo troppo strette, poverelle :-);

dei sacchetti da surgelati (vi infilerete dentro il vasetto delle piantine in modo da poterle innaffiare senza problemi. Ringrazio Silviadeifiori per quest’idea! Se vi piace creare decorazioni floreali, il suo programma “Fiori Colori Decori” su Wedding Tv è quanto di meglio possa immaginare…);

dei nastri (di raso, organza o altro tessuto, l’importante è che siano dello stesso tono e siano adatti ai vostri fiori; formate un fiocco morbido sul bordo del cestino);

un supporto a cuori in fil di ferro per il biglietto d’auguri (un cuore si può sagomare facilmente utilizzando un recipiente cilindrico su cui avvolgere il filo per formare un cerchio che poi va piegato per ottenere un cuore. Grazie ancora Silviadeifiori! Per otterere il supporto formate prima un cuore, poi l’altro e infine un gambo abbastanza lungo, spezzando il filo solo alla fine).

Questo è tutto… Non vi resta che esprimere in un biglietto i vostri più sinceri auguri e di infilarlo tra i cuori.

Annunci