Tag

, , , , , , ,

Sì, lo so che vi ho detto di buttar via i semi che tenete conservati da più di due anni; che non vale la pena di piantarli perchè ne germoglierebbe una percentuale minima; che è meglio comprare semi freschi oppure raccoglierli e piantarli fino al massimo entro la primavera successiva,… ma, che volete, io non ho avuto proprio il coraggio di farlo con i semi di Mirabilis jalapa(chiamata anche Bella di Notte) che con tanto amore avevo raccolto circa quattro anni fa. Sarà stato forse per il ricordo della facilità con la quale questi semi si lasciano raccogliere oppure per il fatto di non averli mai trovati da comprare in bustina, o il desiderio di un cespuglio che fiorisce per tutta l’estate e con fiori dai colori belli vivi (ne ho visti di fucsia e gialli), o forse semplicemente perchè ho deciso di sgomberare finalmente la mensola del camino dove trovano rifugio tutte le minuterie (ecco! :D)! Sta di fatto che ora le mie piantine sono già bell’e pronte per essere trapiantate…

Nella foto in alto le potete ammirare ancora neonate con le loro prime (finte) foglie. Della cinquantina di semi che avevo piantato, ne sono germogliati solo 5 (che vi dicevo? Me lo aspettavo, ed è per questo ho utilizzato un solo vasetto!) ma va bene così, sono stracontenta lo stesso: io che ci ho messo anni per scoprirne il nome, avrò anch’io finalmente il mio esemplare di mirabilis! Mi dispiace non avere ancora una foto per mostrarvi come sarà da grande, ma vi assicuro che si tratta di una bella pianta davvero, per niente esigente (l’ho vista crescere finanche ai bordi delle strade, praticamente sull’asfalto!) e colorerà a lungo la vostra estate!

Intanto devo affrettarmi a trapiantare le piantine in vasi più grandi visto che hanno ormai due coppie di foglie (vere). Questo è di solito il momento giusto per farlo (ma tanto ve ne accorgete subito perchè, non avendo più spazio per le radici,  le pianticelle rallentano la loro crescita). Corro, allora… A presto!