Tag

, , , , , , , , , ,

Come trascorro questo 17 marzo? Sicuramente a casa con i bambini! E cercando di spiegare loro il significato della festa (non è mica facile, credetemi!:-), mi invento questo lavoro che può tenerli impegnati per un po’: vasi di terracotta dipinti con i colori della nostra bandiera. In realtà mi bastano solo il bianco e il rosso, perchè poi sarà la pianta che metterò nel vaso che mi darà il verde…

Dunque, questo è ciò che ci serve:

un vaso di terracotta, carta vetro, nastro carta, vernice spray bianca (per i bambini è meglio utilizzare tempera bianca da stendere con un pennello), vernice spray rossa (o tempera rossa), colla vinilica (se abbiamo utilizzato la tempera) terriccio universale, pianta con fogliame verde (e magari fiori bianchi: una Gardenia sarebbe perfetta!).

La prima cosa da fare è passare la carta vetro sul vaso. Poi bisogna lavarlo oppure (se non si ha il tempo di farlo asciugare) pulirlo della polvere con un pennello. A questo punto bisogna coprire la parte superiore del vaso con del nastro carta e dipingere la parte restante con della vernice spray rossa (o con tempera rossa). Dopo aver lasciato asciugare la vernice, bisogna staccare il nastro carta e metterne dell’altro subito sotto il bordo del vaso che andrà dipinto con della vernice spray bianca (o con tempera bianca; quando è asciutta spennellate della colla vinilica su tutto il vaso). Ora basta lasciare asciugare, riempire di terriccio il vaso e interrare la pianta che abbiamo scelto. Purtroppo il vaso che ho dipinto è troppo piccolo per la Gardenia dell’AISM che ho comprato da poco (approfitto sempre di qualche iniziativa benefica per portarmi a casa una piantina :-) Così ho utilizzato delle talee di cactus prelevate da una pianta grassa che è diventata troppo grande per i miei gusti. Poi vi dico come ho fatto…

Annunci