Tag

, , ,

cheesecake_lamponi

Anche quando lo spazio che si ha a disposizione è ridotto, tutti dovrebbero organizzare una festa di primavera all’aperto! Per dare il benvenuto ai nuovi germogli, per inaugurare una stagione da vivere all’insegna del verde e degli altri colori della natura, per trasmettere ai propri figli il piacere della condivisione… E anche per avere una scusa per sistemare finalmente, velocemente e risolutamente tutto il verde di casa che gli impegni quotidiani ci hanno fatto trascurare!

Che sia il 21 marzo, ingresso ufficiale della nuova stagione, un compleanno o un onomastico che cade in questo periodo pre-pasquale, non importa: si tratta semplicemente di un pretesto per godere di qualche attimo di allegria in queste prime giornate più tiepide.

L’ideale è organizzare uno scambio di sorrisi primaverili intorno ad un caffè, un tè o un succo di frutta, appena tutti, grandi e piccini, siano rincasati. D’obbligo consumare una fettina della nostra torta preferita, che avremo preparato la sera che precede il piccolo evento familiare. Per rendere più piacevole l’esperienza si potrebbe provvedere ad addobbare il luogo con bandierine e lanterne, ma se lasciamo in giro qualche piantina ancora da sistemare, queste saranno certamente le decorazioni più belle!

Cheesecake ai lamponi (o fragole) (ispirata da una ricetta di California Bakery, presentata in questo video dal cuoco Thomas)

Per la base: 375 g biscotti secchi, 180 g burro, 1 cucchiaino di miele, 1 pizzico di cannella.
Per la crema: 250 g ricotta, 250 g mascarpone, 250 ml panna fresca, 125 g robiola, un vasetto di yogurt bianco, 250 g zucchero, la buccia grattugiata di un limone, una stecca di vaniglia (o una bustina di vanillina), 4 uova, un cucchiaino di farina.
Per la copertura: marmellata di lamponi, mezzo limone, lamponi freschi (oppure fragole).

Procedere come per la cheesecake alle more, tenendo conto che qui i fogli di gelatina sono sostituiti dalle uova che vanno leggermente sbattute prima di essere mescolate alla crema. Cuocere in forno a 180° per 45 minuti. Una volta fredda, tenere in frigorifero per 3 o 4 ore o comunque fino a poco prima di servire, quando avremo ricoperto la superficie con 3 o 4 cucchiai di marmellata sciolta in un pentolino insieme al succo di mezzo limone.

About these ads