Tag

, , ,

Vi segnalo con piacere (e con la speranza che la pioggia ci conceda un po’ di tregua!) i percorsi proposti per l’edizione primaverile del Trekking Urbano prevista per domani, sabato 21 aprile.

La Giornata Nazionale del Trekking Urbano raddoppia e approda in diciassette città italiane con la prima edizione primaverile dedicata al turismo “vagabonding”. Sabato 21 aprile, cittadini e visitatori avranno un’occasione in più per vivere e scoprire a piedi i luoghi meno conosciuti e i monumenti più nascosti delle città d’arte della rete, alla ricerca del profondo legame tra l’acqua e lo sviluppo dei nuclei urbani. Il tradizionale appuntamento autunnale tonerà puntuale sabato 27 ottobre e sarà dedicato ai personaggi meno noti che hanno contribuito a costruire la storia delle città, con itinerari ideati ad hoc per riviverne passato, curiosità e luoghi di vita vissuta. Se le date sono due, la formula di successo non cambia: il trekking urbano si conferma l’originale iniziativa che ogni anno coinvolge decine di capoluoghi italiani per guidare ospiti e residenti alla scoperta del volto più intimo e autentico delle città. Un’emozione a disposizione di grandi e piccini che diverte, conquista e quindi raddoppia.

Sabato 21 aprile, a piedi alla ricerca dell’acqua. Sarà l’acqua come matrice di vita, il fil rouge che unirà l’esperienza dei trekker italiani, da nord a sud dello Stivale.  Se la storia ci insegna che l’acqua è stato un fondamentale elemento aggregante per la nascita dei nuclei urbani, attraverso itinerari costruiti su misura per il trekking urbano i partecipanti potranno unire alla scoperta di percorsi inediti anche una salutare attività fisica. Dal Parco del Cardeto di Ancona alle monumentali cisterne romane di Fermo; dalle fontane di Ascoli Piceno ai monumenti di Borgo Ticino a Pavia, passando per le “rogge” di Trento e i Bottini di Siena, i moderni rabdomanti saranno accompagnati da guide esperte in un viaggio dei sensi che potranno vivere e condividere in rete con gli strumenti del web 2.0.           
                        

Le città partecipanti e i percorsi proposti per la prima edizione del Trekking di primavera – sabato 21 aprile 2012  

                     
Siena. Una città alla ricerca dell’acqua. Fonti, pozzi e canali sotterranei                       
Trento. L’antico corso del Fiume Adige e le “rogge” di Trento                      
Ancona. Dal verde al blu, alla scoperta delle grotte                      
Arezzo. Acqua matrice di vita                      
Ascoli Piceno. Nata tra due fiumi                      
Avellino. Lungo le sponde del torrente Fenestrelle, la memoria storica di Avellino                      
Chieti. Seguendo le vie dell’acqua…                      
Fermo. Acqua fondamento di civiltà                       
Mantova. Mantova e Sabbioneta, perle del rinascimento e il loro legame con i tre fiumi                      
Padova. Padova, città d’acque                      
Pavia. Pavia vista dal suo borgo: storie di gente e di natura                      
Pisa. Pisa una città tra il mare e il fiume                      
Pistoia. Passeggiando a Pistoia Up & Down                      
Rieti. Il Sentiero Sotto Casa – un percorso nel centro storico e nel verde della città di Rieti                      
Salerno. Corsi d’acqua – percorsi di storia                  
Spoleto. I percorsi dell’acqua: fonti, acquedotti e fontane monumentali di Spoleto                      
Tempio Pausania. La cultura dell’acqua a tempio, trekking nel tempo…
 

Informazioni dettagiate su: http://www.trekkingurbano.info/index.html

photo credits: Trekking Urbano

About these ads