Tag

, , , , ,

Oggi comincia ufficialmente il periodo dell’anno dedicato allo shopping natalizio. Gli anglosassoni lo chiamano Black Friday. E’ la giornata di oggi, che coincide con il venerdì successivo al giorno del Ringraziamento (festeggiato ieri). Praticamente non si fa in tempo a mettere via gli avanzi di tacchino, torte di zucche varie e tutto il ben di Dio cucinato ieri sera che già si apre un nuovo capitolo: cosa compriamo per Natale? Non è che poi si fosse obbligati a cominciare proprio oggi a pensare ai regali di Natale e a qualcosa di carino per addobbare la nostra casa, ma magari sapere che c’è qualcuno che comincia oggi, quantomeno ci spinge a darci una mossa e a non arrivare all’ultimo momento a dover affrontare l’ansia di non riuscire a trovare ciò che avevamo in mente e la marea di persone che, come noi, solo alla fine hanno trovato un po’ di tempo libero!

Anche i giardinieri, cosa credete, avrebbero il loro bel daffare in questo periodo. I giardinieri per diletto s’intende…, sì perchè i giardinieri veri sono un’altra cosa, quellì sì che scommetto che hanno il loro abete e tutto il materiale vegetale già belli e pronti per Natale già da un mese! Noialtri, che ci dedichiamo alla nostra passione verde in mezzo a lavoro, casa, bambini e ogni genere di varie ed eventuali, ci ritroviamo magari ad aver visto dal finestrino dell’auto quelle piccole conifere in quella tale vetrina che “chissà come starebbero bene sul camino della sala da pranzo…” e a dover approfittare della spesa al supermercato vicino al fiorista per comprane due al volo, mentre si sta pensando già a come risolvere il problema “abete vero o finto?” che, accidenti, si presenta tutti gli anni, tale e quale! A questo però magari pensiamo un’altra volta, perchè domenica è la prima d’avvento e dobbiamo riuscire assolutamente a trovare il tempo di comprare delle candele: vi pare che noi, giardinieri per diletto, possiamo rinunciare alla nostra corona dell’Avvento?

About these ads